la prima forma di libertà è quella del pensiero

Posts con Tag ‘uaar’

Ciao Salvatore De Rosa

14 aprile 2012

salvatore_de_rosaSalvatore De Rosa, Psicologo, ateo, militante comunista è venuto a mancare prematuramente, all’età di 57 anni.
Adesso si è ricongiunto al mondo e all’universo sotto forma di materia, come tutti noi siamo.
La materia e la chimica: l’origine della vita.
La ragione : la caratteristica della razza Homo Sapiens Sapiens.
La libertà di pensiero: la caratteristica degli uomini liberi.
Senza intermediari.

Nonostante le sue manifeste e dichiarate volontà, non ha potuto avvalersi di un rito funebre tutto laico.
Nella città di Taranto manca del tutto una “Sala del Commiato” da destinare a tutti coloro che rifiutano il rito religioso. Il Circolo UAAR di Taranto rivolgendosi a tutti i Candidati-Sindaco della città chiede l’impegno a realizzare tale progetto durante la prossima amministrazione-

Il circolo Uaar -Unione degli atei e degli agnostici razionalisti di Taranto-

Con 6 Miliardi l’anno l’Italia farebbe miracoli.

18 febbraio 2012

imagesCABXO4PXCOMUNICATO STAMPA
Così recita il manifesto dell’UAAR (Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti) affisso a Taranto in occasione della proposta del governo Monti di far pagare l’IMU al Vaticano, l’imposta sugli immobili con attività commerciali.

La decisione politica giunge a seguito della campagna di sensibilizzazione sostenuta da associazioni laiche, come l’UAAR, che ha permesso finalmente di intaccare un privilegio giuridico di cui gode la Chiesa in Italia.

Giudicata dalla Commissione Europea “un progresso sensibile” permetterà di chiudere la procedura di infrazione, aperta nel 2010 per violazione della concorrenza ed illegittimo aiuto dello Stato Italiano alla Chiesa di Roma. 100.000 gli immobili, valutati 171 miliardi, di cui 9.000 strutture scolastiche,5.000 sanitarie, 26.000 ecclesiastiche dovrebbero garantire un bel gettito per i comuni.

Secondo una stima dell’Ares, Associazione Ricerca e Sviluppo
Sociale, l’introito raggiungerebbe la ragguardevole cifra di 2,2 Miliardi di euro, mentre per “ L’ Avvenire”, il giornale della CEI, si aggira appena sui 100 milioni.

Ancora oggi mantenere la Chiesa Cattolica costa allo Stato 6 Miliardi di euro ogni anno.

Un prezzo che pagano credenti e non credenti.

Una cifra che si potrebbe invece destinare a ricerca, istruzione, risanamento del territorio.
il circolo Uaar di Taranto (taranto@uaar.it)

il ministro FRATTINI promuove una SANTA ALLEANZA contro la minaccia ATEA

23 ottobre 2010

imagesCAX0MZWN

FIRMA LA PETIZIONE PER LE DIMISSIONI DI FRATTINI

http://www.firmiamo.it/frattini-si-dimetta-non-puo-insultare-gli-atei/diffondi

Cristiani, Musulmani ed Ebrei dovrebbero unirsi per combattere “fenomeni perversi” come l’ateismo, il materialismo e il relativismo. Che un ministro della Repubblica Italiana faccia affermazioni di questo tipo è sconcertante. Eppure la COSTITUZIONE sulla quale egli ha giurato, tutela allo stesso modo la libertà di religione e la libertà di non averne alcuna. Tutti gli Italiani LAICI anche credenti, dovrebbero sentirsi offesi da queste affermazioni che portano il nostro Paese verso il confessionalismo, la discriminazione religiosa e  la censura alla libertà di pensiero

http://www.uaar.it/news/2010/10/23/frattini-sull-osservatore-romano-ateismo-minaccia-societa-alleanza-monoteista/

 

http://www.esteri.it/MAE/EN/Sala_Stampa/ArchivioNotizie/Interviste/2010/10/20101022_FrattiniMedioOriente.htm

testo della comunicazione inviata al presidente della Repubblica da parte del segretario Uaar:

Signor Presidente,
il ministro degli esteri, Franco Frattini, ha scritto l’altro ieri un articolo violentissimo nei confronti di chi non crede. Ha infatti sostenuto che «l’ateismo, il materialismo e il relativismo» sono «fenomeni perversi», caratterizzati da «fanatismo e intolleranza», che «minacciano la società», e vanno pertanto combattuti con un’alleanza tra cristiani, musulmani ed ebrei.
Circostanza ancora più grave, l’articolo in questione è stato pubblicato sull’Osservatore Romano, organo di informazione della Santa Sede (il quotidiano di una delle comunità religiose coinvolte nell’alleanza, quindi, tra l’altro pubblicato all’estero) e ripubblicato sul sito del ministero degli esteri.
Un uomo dichiaratamente ateofobo che incita alla ‘Santa Alleanza’ contro una minoranza (peraltro ragguardevole) dei cittadini del suo paese, certamente non nota alle cronache per aver fomentato atti destabilizzanti o terroristici, non è degno di essere ministro di uno Stato che individua nella laicità e nella libertà di coscienza due supremi principi costituzionali.
L’UAAR, associazione di promozione sociale che ha come suo primario scopo la difesa dei diritti civili dei cittadini atei e agnostici, chiede a Lei, garante della Costituzione e dell’uguaglianza di tutti i cittadini, sancita dall’art. 3, un autorevole intervento nei confronti dell’On. Frattini affinché ritiri le sue dichiarazioni o, in caso contrario, si dimetta, perché le sue idee sono chiaramente incompatibili con la carta costituzionale e ledono la considerazione internazionale del nostro paese, che come ammette lo stesso Frattini è ormai isolato «tra i paesi fondatori dell’Unione Europea».
Sarà comunque cura dell’associazione dare il massimo risalto, nazionale e internazionale, a espressioni indegne dell’incarico rivestito.

Raffaele  Carcano segretario nazionale UAAR

credenti si nasce..? dibattito tra atei, cattolici, valdesi e laici

9 ottobre 2010

manifesto definitivo3^ giornata nazionale dello sbattezzo Uaar.

Dibattito tra

 frate Ettore Marangi,

 prof. Roberto Nistri,

 pastore Winfred Pfannkuche,

 prof.Antonio Scialpi,

moderatore Giovanni Gentile coordinatore Taranto
26 ottobre 2010 h.17.30 palazzo della Provincia, sala delle conferenze, Taranto.

http://www.radiopopolaresalento.it/?s=sbattezzo

 

Taranto, l’arcivescovo rinviato a giudizio per mobbing

27 ottobre 2009

Il Gip del tribunale di Taranto, Martino Rosati, ha posto sotto inchiesta l’arcivescovo, monsignor Benigno Papa, per presunti comportamenti omissivi riguardanti un caso di mobbing ai danni di una ex segretaria della Edas-Lumsa (Libera Università Maria Santissima Assunta). La donna fu licenziata dopo diciotto anni di servizio presso l’istituto. (notizia tratta da UAAR)

Presentazione libro “Uscrire dal gregge”

21 ottobre 2009

Il 20 novembre 2009 alle h.17.30 alla libreria GILGAMESH in Taranto alla via Oberdan 45 presentazione del Libro di Raffaele Carcano e Adele OrioliUSCIRE DAL GREGGE; storia di conversioni, battesimi, apostasie e sbattezzi” a cura del circolo UAAR di Taranto. Presenzierà l’autore Raffaele Carcano; introduzione del coordinatore circolo di Taranto Giovanni Gentile; interverrà il Prof.Roberto Nistri.

Uscire dal Gregge